Futuro a sinistra

E’ arrivato il momento della valorizzazione del territorio, continuando a difendere il futuro della fabbrica nella consapevolezza che non avrà gli stessi numeri del passato. Nella mission di Futuro a sinistra anche la ricostruzione dei legami tra le persone e tra le culture senza alimentare odio e paure. Questo coinvolgendo i quartieri delle periferie sull’esempio del tavolo portato avanti al Cotone.

Dentro la bozza del programma che daremo al progetto di coalizione c’è un’idea di città fondata sul lavoro, sulla nostra storia e sul futuro che ci riserva. Siamo dentro una crisi, che non può risolvere destra con i suoi progetti di diversificazione. La stanchezza di questi dieci anni di crisi viene strumentalizzata.